Scritto da Mente Creativa

Cosa fare quando non sai cosa fare?

Immagine: Kate Ter Haar

Immagine: Kate Ter Haar

A chi non è mai capitato di chiedersi: “E ora cosa faccio?” Confusione, disorientamento, paura, annichilimento… sono compagni emotivi che ogni tanto bussano alla nostra porta e decidono di tenerci compagnia per un po’.
Come comportarsi quando si installano nel nostro salotto? Lo scrittore Jeff Goins dà qualche utile consiglio che oggi voglio condividere con voi.

Ci sono tre fasi attraverso le quali dobbiamo passare: la lotta, il processo e la scelta.

Durante la lotta siamo bombardati da domande della serie: “E se fallisco? E se quello che faccio farà schifo?E se non importa a nessuno?” Domande che possono letteralmente paralizzarci. Come uscirne?

Goins scrive: “Il trucco è avere fiducia. Quando non sei sicuro di cosa fare, sii sicuro di quello che stai facendo”.
In poche parole presta attenzione al momento presente e sporcati le mani in una qualunque attività. Tra le cose che ami fare scegline una e semplicemente inizia a farla. Non lasciarti imprigionare dal dubbio e dalla tristezza. Sentiti abbastanza grande da poter cadere e rialzarti con un sorriso sulle labbra. Se fallisci hai provato. Impara dagli errori e vai avanti.
Il segreto sta nel proseguire sempre, anche cambiando direzione.

Più decisioni prendi, meno avrai paura di prenderne.

È fondamentale imparare a prendere decisioni, a scegliere perché è l’unico modo per vincere la paura e la confusione. Se impariamo ad agire ci rendiamo conto di quanto la vita sia una continua serie di tentativi, alcune volte centriamo il bersaglio, altre volte no, ma va bene lo stesso.
Dai tentativi andati a vuoto si impara come raggiungere l’obiettivo.

Ascoltate il consiglio, per questa volta. 😉

 

 

 

 

 

Fonte immagine: Zsazsa Bellagio

 

[jetpack-related-posts]

Last modified: 22 Ottobre 2019