Il progetto

Perché “Pensiero distillato”? Distillato da cosa? Dai fronzoli, da tutto ciò che lo intorpidisce, camuffa, distorce affinché si adegui a un’idea, un’opinione, un preconcetto.

In poche parole? Un pensiero che vuole essere libero perché quando si inizia a “credere” in qualcosa si è smesso di farne esperienza.

Ecco l’obiettivo di questo blog: deviare dalla strada maestra e seguire pensieri (idee, filosofie, discipline…) considerati “credenze” perché privi di radici che affondano nell’odierno terreno scientifico. Seguire questi pensieri e farne esperienza, osservare fin dove ci conducono e quanto lontano. Affidandosi all’aiuto dell’unica guida che tutti già conosciamo: il nostro personale intuito.

Immagine: David Blackwell.
Immagine di David Blackwell

Chi sono

Se in Italia la speranza di vita per una donna è pari a 85 anni, allora significa che ne ho ormai vissuto quasi la metà e per fortuna senza grossi rimpianti. Sono riuscita a laurearmi (il che non era scontato!) scrivendo una tesi sul “malsviluppo”* nell’era della globalizzazione e, in seguito, ad ampliare i miei interessi in psicologia e naturopatia.

Lavoro nel campo del marketing, ma credo che in qualunque altro campo avrei trovato terreno fertile per mettere alla prova il mio spirito ribelle e anticonformista. Non amo mettermi in mostra, preferisco osservare e ascoltare, sono un tipo difficile da avvicinare e probabilmente ancor più da inquadrare, eppure 3 sono le parole d’ordine di questo progetto: condivisione, partecipazione, esplorazione.

Perché stare bene con se stessi non significa essere asociali, perché tra tutte le etichette umane quella di “normalità” è la più insensata, perché ognuno di noi ha il diritto di fare esperienza di se stesso nel modo più autentico possibile. E perché…

La scarpa che sta bene a una persona sta stretta a un’altra: non c’è una ricetta di vita che vada bene per tutti.
Ognuno di noi ha il suo progetto di vita, che non può essere sostituito da nessun altro.

C. G. Jung


*Il termine è stato coniato da Vandana Shiva, fisica ed ecologista indiana, fondatrice del movimento Navdanya.

Last modified: 18 Gennaio 2021

Comments are closed.