Scritto da Recensioni libri S&L

Nutri i tuoi demoni di Tsultrim Allione

Di solito i demoni tendiamo a fuggirli, a combatterli oppure a negarli. A chi verrebbe in mente di dire: “No, fermati, smetti di lottare. Non hai bisogno di distruggere i tuoi demoni, piuttosto devi sfamarli”? E chi avrebbe il coraggio di seguire il consiglio?

Questa è la sfida che ci lancia Tsultrim Allione nel suo libro Nutri i tuoi demoni, edito da Mondadori. Una sfida che, in realtà, si basa su un antico metodo originariamente elaborato da Machig Labdron, una maestra buddhista dell’XI secolo.

Prima di tutto, però, capiamo chi o cosa sono i terribili demoni di cui parliamo:

I demoni sono le nostre ossessioni e paure, le malattie croniche o problemi diffusi come la depressione, l’ansia e le dipendenze. Non sono fantasmi assetati di sangue che ci fanno la posta nei luoghi bui; sono dentro di noi, sono le forze che combattiamo in noi stessi Sono nemici interiori che minano le nostre miglior intenzioni.

In sintesi, i demoni sono ciò di cui abbiamo paura, sono i nostri bulli interiori… e perché mai, quindi, dovremmo nutrirli?

Nutrire i nostri dèi o demoni fino a completa soddisfazione non li rafforza, ma rende disponibile l’energia che era rimasta imprigionata in loro. in questo modo emozioni molto intense restate intrappolate dal conflitto interno vengono liberate e si trasformano in qualcosa di benefico.

Al contrario, più tentiamo di opporci a loro, di combatterli e più essi acquisiscono potere e sviluppano resistenza.

Immaginiamo, quindi, una situazione in cui più tentiamo di distruggere qualcosa più la rafforziamo, mentre se le offrissimo la nostra attenzione potremmo trasformarla, addirittura in qualcosa di molto simile a un amico.

I malvagi demoni maschili e femminili che creano miriadi di disturbi e impedimenti sembrano reali finché non si è raggiunta l’illuminazione.

Ma quando si comprende la loro vera natura, essi diventano Protettori e, grazie al loro aiuto e alla loro assistenza, si conseguono innumerevoli risultati.

Milarepa (1052-1135)

Tsultrim Allione li definisce demoni, così come sono conosciuti nella tradizione buddista. In Occidente, grazie al lavoro di Jung, spesso li chiamiamo le nostre parti in ombra, la parte oscura di noi, quella che lavora nell’inconscio.
Anche per Jung entrare in contatto e conoscere la nostra Ombra era un aspetto fondamentale del nostro cammino verso l’autorealizzazione, la riscoperta di noi stessi. Un cammino che richiede coraggio, determinazione, disciplina e amore: del resto, senza non si va da nessuna parte.

Immagine di Lothar Dieterich

Tsultrim Allione spiega molto bene chi sono i demoni, come agiscono dentro di noi e traccia un percorso da seguire per poterli incontrare, dialogare con loro, conoscerli e, infine, scoprire come nutrirli e trasformarli da nemici in alleati.

Ci ricorda, inoltre, l’importanza di una retta motivazione in qualunque percorso si decida di intraprendere. Le intenzioni del cuore sono una bussola infallibile per orientarci nel buio di noi stessi.

Non ci si illumina immaginando figure di luce, ma rendendo conscia l’oscurità

Carl Gustav Jung

Cinque sono gli stadi che formano il percorso proposto da Tsultrim Allione in Nutri i tuoi demoni:

  • Primo stadio: trovare il demone
  • Secondo stadio: personificare il demone e chiedergli di cosa ha bisogno
  • Terzo stadio: diventare il demone
  • Quarto stadio: sfamare il demone e trovare l’alleato
  • Quinto stadio: riposare nella consapevolezza

Infine, Tsultrim Allione espone i tipi di demoni che ciascuno di noi può trovarsi a fronteggiare, tra gli altri i demoni della paura e della dipendenza, i demoni dell’amore e della malattia.

Forse tutto quello che di terribile c’è in noi è, nel più profondo del suo essere, qualcosa d’indifeso che chiede il nostro aiuto.

Rainer Maria Rilke

Un libro intenso che offre, da un lato, una diversa e preziosa prospettiva da cui guardare i nostri conflitti interiori ed esteriori e, dall’altro, un fondamentale percorso di presa di consapevolezza di sé volto all’integrazione delle diverse parti che ci abitano.

Chi è Tsultrim Allione

Tsultrim Allione è stata una delle prime donne americane a essere ordinata monaca secondo la tradizione tibetana. Ha studiato per anni nei monasteri dell’Himalaya prima di tornare in Occidente, dove si è sposata e ha avuto tre figli. Autrice del bestseller Donne di saggezza, nel 1993 ha fondato in Colorado il centro di meditazione Tara Mandala ed è oggi una delle insegnanti buddhiste occidentali più rispettate a livello internazionale.

Titolo: Nutri i tuoi demoni
Autore: Tsultrim Allione
Editore: Mondadori
Traduzione: Chandra Livia Candiani
Pagine: 261
Prezzo: 10 euro

Acquistalo su ilGiardinodeiLibri.it

Immagine in apertura

Last modified: 27 Marzo 2022