Scritto da Fiori di Bach

Beech, il fiore di Bach per l’eccessiva critica

Immagine: Jean-Pol GRANDMONT

Immagine: Jean-Pol GRANDMONT


È il fiore di Bach per chi ha la tendenza a criticare gli altri in quanto non rispecchiano il suo ideale di bellezza e bontà, per chi è intollerante nei confronti della diversità altrui.


  • Che idiota! Ma come si fa a pensarla in quel modo?
  • Che nervoso, ma la vuole smettere? È così irritante che lo strozzerei.
  • Faccia come vuole, peggio per lui se poi finisce nei guai. Del resto sarà tutta colpa sua.

A cosa serve

Beech è il fiore di Bach adatta a tutte quelle persone che tendono a criticare e condannare gli altri senza possibilità di appello. Avendo un’idea molto precisa di ciò che è giusto e ciò che è sbagliato rischiano di diventare intolleranti nei confronti di persone e situazioni che non rispecchiano il loro ideale.
L’individuo Beech negativo non riesce a concepire che qualcuno pensi e si comporti diversamente da lui: ama la precisione e l’ordine ed è quindi infastidito da chi non agisce secondo gli stessi schemi.

Effetti benefici

Beech infonde una maggiore serenità aiutando a sviluppare tolleranza e benevolenza nei confronti del prossimo. Favorisce la capacità di vivere e lasciar vivere e di apprezzare le qualità anche di chi ha pensieri e atteggiamenti diversi dai nostri.

Nelle parole di Edward Bach

Per coloro che sentono il bisogno di vedere maggior bontà e bellezza in tutto ciò che li circonda e, sebbene molto appaia sbagliato, sanno discernere quanto c’è di buono. Ciò per essere più tolleranti, più indulgenti e per meglio comprendere i diversi modi in cui ogni individuo e tutte le cose si impegnano per raggiungere la propria perfezione finale.

Per approfondire consiglio:

Tag: Last modified: 23 Ottobre 2019