Scritto da Fiori di Bach

I fiori di Bach per l’insicurezza

Immagine: Guillaume Pelinski

6 sono i rimedi di Bach per curare insicurezza e incertezza

L’insicurezza è un nemico subdolo e astuto: si insinua in noi senza far rumore e ci condiziona in ogni aspetto della nostra vita. Dai piccoli problemi quotidiani alle scelte esistenziali, ci capita di aver bisogno di un aiuto per ritrovare la sicurezza nel prendere le decisioni.

6 sono i rimedi che il dottor Bach aveva individuato: 6 fiori per 6 stati d’animo legati all’incertezza e al dubbio.

SCLERANTHUS >>
È il rimedio adatto a chi, posto di fronte a due o più alternative, non sa prendere una decisione. È il fiore che aiuta chi è perennemente indeciso nelle piccole questioni di ogni giorno, a tal punto da trasformare ogni scelta in un vero e proprio dilemma.

WILD OAT >>
È il rimedio consigliato a chi sta cercando la propria strada, ma non sa in quale direzione guardare, non ha un obiettivo chiaro e non riesce a capire quale sia la sua vera vocazione.

CERATO >>
È il fiore di Bach per chi, pur sapendo cosa vuole, non si fida del proprio giudizio e chiede costantemente il parere di chi lo circonda.

HORNBEAM >>
È il rimedio consigliato a tutti quelli che soffrono della cosiddetta “sindrome del lunedì”: per chi si sveglia la mattina già stanco e al solo pensiero degli impegni della giornata si sente esausto.

GENTIAN >>
Per chi dopo un insuccesso o una delusione si è abbattuto e non crede più di potercela fare. È il rimedio adatto a chi ha bisogno di ritrovare un po’ di fiducia in se stesso per riprovare dopo un fallimento.

GORSE>>
Per chi ha perso tutte le speranze e pensa che non ci sia più nessuna strada da percorrere: Gorse è il fiore adatto a riprendere la propria vita in mano con ritrovata fiducia nel futuro.

Foto in apertura di Guillaume Pelinski





Tag: Last modified: 23 Ottobre 2019